Luciano Chessa [IT]

maxresdefault-1

QUANDO: 3-4/05/2019
DOVE: Maschio Angioino

BIO 

Luciano Chessa, compositore, direttore, concertista e musicologo attivo negli Stati Uniti, Europa, Australia e SudAmerica. Consegue il diploma in pianoforte e un master in composizione al Conservatorio G.B. Martini di Bologna, la laurea in Storia della Musica all’Università di Bologna, e un dottorato di ricerca in Storia della MusicaContemporanea all’Università della California, a Davis. Fra le sue composizioni più recenti: l’opera A Heavenly Act (2011) su libretto di Gertrude Stein e video di Kalup Linzy, commissionata dal MoMA di San Francisco; Set and Setting (2014), un brano da camera commissionato dal San Francisco Contemporary Music Players e diretto daSteven Schick; Squeeze! Squeeze! Squeeze! (2013), un lavoro di teatro musicale per vibrafono e chitarraquartitonale scritto per il duo Living Earth Show. Dal 2000 Chessa comincia a sperimentare con la poesia sonorafuturista. Nel 2001 esegue in prima moderna i due poemi Piedigrotta e Serata in onore di Yvonne dell’artistafuturista Francesco Cangiullo, presentandoli successivamente in diversi teatri del mondo. Luciano Chessa è autoredel volume Luigi Russolo Futurist. Noise, Visual Arts, and the Occult, uscito per la University of California Press nel2012. RoseLee Goldberg, direttrice di Performa, la Biennale delle Arti Performative di New York, gli commissiona la prima ricostruzione mai tentata dell’intera orchestra d’intonarumori futuristi russoliana. L’Orchestra of Futurist Noise Intoners (OFNI) diretta da Chessa viene presentata a San Francisco e a New York nel 2009 con due concerti cheincludono brani in prima esecuzione assoluta commissionati al gotha della scena sperimentale contemporanea: Mike Patton, Tony Conrad, Blixa Bargeld, Joan La Barbara, Jennifer Walshe, Ellen Fullman, Elliott Sharp, Pauline Oliveros, Ulrich Krieger, Carla Kihlstedt, John Butcher. Un doppio LP dedicato al progetto è stato pubblicato dallalabel belga Sub Rosa. Dal 2006 Chessa insegna al Conservatorio di San Francisco, dal 2011 è membro del comitato di redazione della rivista TACET, pubblicazione scientifica internazionale dedicata alla musicasperimentale dell’Università di Parigi 1/Panthéon-Sorbonne, e dal 2013 è membro del comitato curatoriale del SF Electronic Music Festival.
Contact Us

Send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt